La cabinovia “Re Laurino”

Vuoi raggiungere comodamente il rifugio Fronza alle Coronelle? Nel 2021 è stata inaugurata la nuova cabinovia “Re Laurino”, una delle fantastiche attrazioni del comprensorio di Carezza, che con le sue cabine da dieci posti conduce da malga Frommer al rifugio Fronza. L’impianto, che copre un tragitto di 1.807 metri, trasporta i passeggeri direttamente sulle pareti rocciose del Catinaccio. La particolarità del progetto è data dal fatto che la struttura architettonica della stazione a monte è stata progettata in modo tale da non essere visibile. Sono infatti visibili soltanto l’accesso al tunnel e il punto da cui le cabine entrano ed escono dalla stazione nella roccia. Parallelamente alla costruzione della nuova cabinovia è stato allungato il percorso della seggiovia per malga Moser, liberando così dal traffico delle automobili l’altopiano ai piedi del Catinaccio. 

Una visita alle Dolomiti Patrimonio UNESCO

Da molti anni il comprensorio sciistico Carezza si adopera per un turismo sostenibile. Oggi è possibile raggiungere il Catinaccio da Bolzano completamente con i mezzi pubblici, senza barriere e tutelando l’ambiente. I nuovi impianti di risalita consentono a tutti, senza eccezioni, di poter ammirare e vivere questo panorama unico.

Funivia di Tires

Senza auto sull’altopiano del Catinaccio con la cabinovia “cabrio”, unica nel suo genere 

Da gennaio 2022 la nuova funivia da sessanta posti collega la Val di Tires con il Catinaccio con un tracciato di 3,8 chilometri. In soli 7 minuti la funivia conduce da località San Cipriano a malga Frommer nel comprensorio sciistico di Carezza. Giunti a malga Frommer si prosegue poi con la cabinovia “Re Laurino”.