Attività in Alpe Lusia - San Pellegrino

Natura, gusto e divertimento

Con una vista a 360 gradi sulle Dolomiti Patrimonio Unesco, anche in estate la Ski Area San Pellegrino è il luogo perfetto per famiglie e appassionati di outdoor.
In una posizione strategica al confine tra Veneto e Trentino, il Passo San Pellegrino unisce Falcade e Moena.
Una destinazione per sportivi, famiglie e appassionati di montagna che propone percorsi escursionistici, passeggiate e tracciati di mountain bike di diversi gradi di difficoltà.
Il Col Margherita e Falcade offrono inoltre una serie di parchi tematici alla scoperta della natura e dei segreti delle Dolomiti. 
Numerose le proposte anche per gli appassionati di gastronomia con un ricco calendario di eventi da giugno a settembre.

Natura, gusto e divertimento

Escursioni e panorami mozzafiato al Col Margherita

Il Col Margherita (2.520 m.) è uno dei balconi più affascinanti dell’arco alpino. Ad attendere amanti della montagna e turisti non vi sono solo pareti di roccia, campanili, valli e pendii ameni. Interessante, e raggiungibile con una brevissima passeggiata, il Col Margherita Park, un parco tematico, studiato e realizzato in collaborazione con il MUSE museo delle scienze di Trento, che si articola in un facile percorso che racconta la storia e la formazione delle Dolomiti.
Sul punto più alto e panoramico, un timone interattivo consente di riconoscere i profili delle cime dolomitiche che si stagliano tutto intorno. Il percorso Le Rocce Fiorite guida alla scoperta delle bellezze naturalistiche e botaniche che popolano le Dolomiti. Gentiana punctata, Gymnadenia rhellicani, Pedicularis tuberosa, Rhodiola rosea e Veronica alpina sono alcune delle specie che potrete ammirare senza dover faticare su lunghi e impervi percorsi.

Col Margherita ParkCol Margherita Park

Per esploratori piccoli e grandi

Escursioni guidate alla scoperta delle marmotte sui prati di Costabella o in carrozza trainata da cavalli verso la valle di Fuciade sono due delle tante possibilità per trascorrere una giornata in famiglia. Salendo in quota con la cabinovia Falcade-Le Buse, invece, si trovano Il Giardino delle Formiche e il Bosco degli Artisti.  Una facile passeggiata porta alla scoperta della Formica Rufa mostrando da vicino i suoi grandi e complessi formicai e la flora che caratterizza l’ambiente alpino dolomitico.  Arte e natura si fondono insieme nel Bosco degli Artisti galleria a cielo aperto che valorizza il lavoro degli scultori e dei pittori della Val Biois in un contesto fortemente suggestivo. Un percorso ad anello di circa 1 km dove i visitatori possono ammirare le diverse opere nascoste tra gli alberi. Un’esposizione permanente e in continua evoluzione che ospita le creazioni di artisti come Walter De Biasio, Lucio Groja, Mauro Michelotto, Franco Murer, Dunio Piccolin e Sante Piccolin se ne aggiungeranno presto molte altre.

Le nostre galassie

Cucina del territorio

Si può scegliere di lasciarsi rapire il palato dai sapori della cucina trentina, nell’area dell’Alpe Lusia, per poi immergersi in quelli della cucina veneta spostandosi verso il Passo San Pellegrino fino a Falcade. Nei tanti rifugi, nelle malghe e ristoranti si possono provare le cucine dei due territori, con gli occhi puntati sui meravigliosi panorami che impreziosiscono le valli.

scopri i rifugiscopri i rifugi

Ospitalità

L’accoglienza di rifugi e hotel con vista sulle Dolomiti è il meglio che si possa chiedere alla fine di una giornata tra le vette. Sono molte le proposte per ammirare l'alba e l'Enrosadira dalla finestra o da una delle terrazze panoramiche. Si può pernottare in una delle strutture di Falcade, in alta quota al Passo San Pellegrino o nel cuore di Moena, la Fata delle Dolomiti. 

scopri gli alloggiscopri gli alloggi