Ascesa al Corno Bianco

Categoria
Escursione
Difficoltà
Difficile
Durata
6,5
Durata in ore
Distanza
17,7
Distanza in km

Dettagli

Questa splendida escursione in vetta offre un meraviglioso panorama a 360° sulle cime del Catinaccio, del Latemar e della Pala di Santa e sui caratteristici paesini della Val d’Ega.

Valutazione

Impegno fisico
Tecnica
Emozione
Paesaggio

Periodo consigliato

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC

Il tour in numeri

17,7
Distanza in km
6,5
Durata in ore
834
Dislivello
835
Discesa
1520
Punto più basso
2313
Punto più alto

Descrizione

L'escursione comincia al Santuario della Madonna di Pietralba (1.520 m), il più grande dell'Alto Adige. All'inizio si segue il segnavia S e poi il Sentiero Europeo E5 fino in valle Kösertal, e da lì si sale sulla cima del Corno Bianco, seguendo il segnavia n. 5 (tempo di percorrenza totale: 3 h). Per il rientro si segue il sentiero n. 1 che, attraverso il Passo Oclini, porta alla malga Capanna Nuova (posto di ristoro) e da qui continua attraverso la valle Kösertal fino a Pietralba (3 h). Qui merita una visita il Santuario come dimostrano i numerosi ex-voto alla Madonna delle Grazie lasciati nei secoli dai fedeli.

Mete e destinazioni consigliate nella regione

Questi tour potrebbero interessarti
Corno bianco | © Val d'Ega Turismo
Escursione
Difficile
6,5
Durata in ore
17,7
Distanza in km
Escursione Madonna di Pietralba | © Val d'Ega Turismo
Passeggiata
Facile
0,5
Durata in ore
1,8
Distanza in km
Malga Laner | © Val d'Ega Turismo
Passeggiata
Facile
2
Durata in ore
8,1
Distanza in km
Malga Ora | © Val d'Ega Turismo
Passeggiata
Medio
5
Durata in ore
17,3
Distanza in km