Alpe Di Siusi

80 anniversario area sciistica

Un impianto di risalita che ha fatto storia

Slittovia Alpe di Siusi

Sciare senza impianti di risalita. Intorno al 1900, quando non disponeva ancora di impianti di risalita e gli avventurosi sciatori, provenienti da ogni direzione attraverso differenti vie, dovevano salire “a piedi”, l’Alpe di Siusi era già considerata l’area sciistica ideale. Raggiungere il comprensorio era di per sé un’avventura: la salita aveva inizio con gli sci in spalla e, non appena si raggiungeva il suolo innevato, venivano coperti con le pelli per procedere come durante un odierno tour di scialpinismo. Una meta particolarmente apprezzata era la Punta d’Oro, il punto più elevato dell’Alpe di Siusi, dal momento che questo percorso offriva una lunga discesa nella neve profonda. All’epoca, l’altipiano ospitava già le prime gare, come quella di discesa della “Coppa Cristomanno” (1935), organizzata dal Club di sport invernali Alpe di Siusi.