Dolomiti Superski

Acqua e Aria

Ecco a voi la neve: la tecnologia a servizio dello sci

Sci Innovation Quando la tecnologia è amica dell’inverno
Quando la tecnologia è amica dell’inverno

L’innovazione tecnologica, la continua ricerca, lo sviluppo di nuovi sistemi puliti per l’innevamento sono oggi più che mai decisivi per garantire non solo piste perfette, ma anche la vita e il futuro dei comprensori sciistici e di tutto il turismo invernale.

Chi ancora oggi parla di neve artificiale non sa bene cosa sta dicendo. È invece corretto parlare di neve tecnica, vale a dire di neve composta solo di acqua e aria senza alcuna aggiunta di additivi chimici proprio come quella naturale. 

Solo acqua e aria, senza alcuna aggiunta di additivi chimici

L’acqua, fornita dalle nostre Valli, si trasforma in neve per tornare acqua secondo un ciclo naturale che non contempla nessuna alterazione. Per produrre la neve tecnica si utilizzano macchine a ventola e lance che simulano la cristallizzazione dei fiocchi che cadono dal cielo.

Le macchine a ventola si servono di un convogliatore mentre le lance sfruttano l’altezza di caduta naturale fino a 10 m. In entrambi i casi si tratta di impianti ad alta tecnologia di ultima generazione e garantiscono copertura di innevamento programmato sulla quasi totalità delle piste.

Vai alle piste del Dolomiti SuperskiVai alle piste del Dolomiti Superski