Arabba

Pista Fodoma: i "perchè" affrontarla

Una della più impegnative piste nere delle Dolomiti

Active I "perchè" della pista Fodoma di Arabba
I "perchè" della pista Fodoma di Arabba

Senza ombra di dubbio è una delle piste più spettacolari da un punto di vista tecnico; può essere definita "un banco di prova" per chi vuole capire, o migliorare, la conduzione sugli sci, ragion per cui ogni sciatore che si considera un esperto deve percorrerla!

 

La Fodoma è stata premiata da una giuria di qualità tra le 10 più belle piste d'Italia.

Perchè ha una pendenza di molto superiore alle altre piste del Dolomiti SuperSki

Dati tecnici della pista nera Fodoma di Arabba, numero 3 sulla mappa sciistica

  • Partenza: 2.464 m Porta Vescovo
  • Arrivo: 1.660 m Arabba
  • Dislivello: 804 m
  • Lunghezza: 2,8 chilometri
  • Pendenza media: 30%
  • Pendenza massima: 56%

Perchè non ha contropendeze

Nei quasi 3 chilometri di lunghezza, nei 3 muri che vengono affrontati, bisogna essere sempre al centro, atrimenti si rischia di affaticarsi. Si arriverà in fondo con il fiatone, ma girandosi indietro e vendendo la Fodoma, si sarà sommersi di un senso di soddisfazioni, immediatamente pronti per replicare la sciata. Ideale quindi per che chi vuole migliorare il cortoraggio, centralità del baricentro e sbizzarirsi in serpentine.


 

 

 

 

 

Perchè è sempre pefetta, data l'esposizione totale a Nord

Stories Arabba 432x482 winter

Guardare per credere il seguente video:

Perchè non è molto frequentata

Per raggiungere la Pista Fodoma (Numero 3) da Arabba, bisogna prendere i seguenti impianti a fune:

  • Funivia Funifor Arabba - Porta Vescovo

in alternativa

  • Telecabina Portadoss + Seggiovia Carpazza.